Ho beccato tre colpi di termoscanner.

Il Totalitarismo sanitario e igienizzante…

Mi sono ritrovata a fare delle compere in vari negozi, ed ecco saltar fuori l’uomo con pistola alla fronte: il termoscanner. Ho beccato tre colpi di termoscanner in tre luoghi diversi in una mattinata. Ma hanno intenzione di provarci la temperatura per tutta l’estate? Personalmente non mi sono mai sentita tanto umiliata. Ora è arrivata anche la Croce Rossa con i test a campione sulla popolazione prelevati dai dati Istat. Vi consiglio subito di rifiutare, visto che la cosa è volontaria e non obbligatoria. Perché non li hanno fatti prima quando eravamo costretti alla reclusione per due mesi e mezzo?  Farli adesso significherebbe entrare in un tunnel di burocrazia sanitaria che vi impedisce nuovamente qualsiasi altro movimento., facendovi fare un’estate d’inferno.  Il test sierologico rileva che avete gli anticorpi? Ciò che per menti normali significherebbe che siete persone così sane da respingere l’attacco del virus, per queste menti malate significa “siete venuti a contatto col virus”. Pertanto ora dovete fare il tampone . E se il tampone dà risultato positivo non è detto che la positività sia veritiera. Viceversa se è negativo, non è detto che lo rimaniate. 

Intanto con questa sòla del contagio ci costringono a fare code indicibili e avvilenti nei confronti di negozi, boutiques nelle quali andarsi a togliere qualche sfizio, bar, gelatai. Perfino l’innocuo cono di gelato te lo devi sudare come una scalata di montagna. Cercano di toglierci in ogni modo tutti i piccoli piaceri della vita. Il negoziante è costretto a darti il dispenser con quello schifoso gel igienizzante che ogni volta che me lo passo per le mani, mi suscita più repellenza degli eventuali virus. Dobbiamo riappropriarci della normalità, quella che avevamo non più tardi dell’anno scorso, non  quella che chiamano “nuova normalità”, ovvero la loro. Non è normale entrare in acqua con la mascherina. Semmai mettetevi le pinne, il fucile e gli occhiali ed esplorate i fondali marini tra i pesci e i crostacei. E auguratevi di non aver bisogno di un bagnino, perché gli è  stato fatto divieto di applicare la respirazione bocca a bocca; ovvero vietato salvarvi.

Non so come saranno i giorni e le notti di un’estate italiana ormai alle porte. So solo che non siamo ancora entrati nel solstizio d’estate che già ci gufano dietro “vedrete, vedrete che ci sarà  la nuova ondata autunnale “.  Loro lo sanno già, perché hanno la bolla di cristallo e le loro previsioni da mago Otelma, non si possono smentire. E’ inutile propagare in giro articoli e link sugli asintomatici che secondo le ultime scoperte scientifiche,  non sarebbero contagiosi, smentendo la vulgata secondo cui l’asintomatico è un untore da tenere in cattività e da isolare dagli altri. E’ inutile ripetere che perfino i medici più in  gamba e coraggiosi, quelli che stanno lottando per la libertà di tutti noi,  affermano che il governo ha usato comportamenti terroristici ingiustificati nei confronti dei cittadini.

Ma loro  NO,  loro  perseverano, perché hanno messo in piedi una maxi-palla mondiale troppo grande per fallire, per rinunciarvi.

Ma il peggior virus è quello che alberga nel cervello, nel cuore e nell’anima degli individui. E per quello non sono previsti farmaci, né cure né terapie né vaccini.

http://sauraplesio.blogspot.com/2020/05/il-totalitarismo-sanitario-e.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...